Forum Gratis per Tutti - Accesso Completo per Utenti Certificati

- Il sito è destinato ad Utenti Certificati, coppie, donne e blacks, che possono Certificarsi in maniera completamente Gratuita.-

- Per caricare e vedere i video degli utenti ed inviare messaggi privati bisogna essere Utenti Certificati o diventare VIP con un piccolo pagamento. -

- Siamo qui per divertirci con il nostro Club Esclusivo, per veri amanti del genere Interrazziale, Amatoriale, e Cuckold. -

Prima esperienza / parte prima

graffidigatta

Member
Credits
0
Su gentile richiesta di Liukenz vi racconto come è stata e come e andata la mia prima (e fin ora unica) esperienza interraziale. Non credevo ma a raccontrla tutta e un po\' lunghetta cosi ho deciso di dividerla in 2 parti.
Quest’ estate, verso fine agosto, eravamo ospiti di alcuni amici di mio marito in un paesino della Basilicata, durante la nostra permanenza si è svolta la festa del patrono con (è più interessante per la sottoscritta) relativo mercato di ambulanti. Questo mercato, si sviluppa, nell’arco di due giornate, così la mattina del primo giorno, approfittando del fatto che il mio consorte era uscito con gli amici per un’escursione verso un monte li vicino, andai a vedere di che si trattava. Lasciati da parte chi vendeva pentole e consimili, mi ero dedicata alle borse e all’artigiano etnico, quest’ultimo praticamente solo di fattura africana. Una bancarella sulla quale erano esposte collane e altri ninnoli simili, aveva attirato, in particolare, la mia attenzione, mentre ero chinata sul banco a guardare gli anelli sento una voce che mi fa “bel panorama!”. Alzo gli occhi e vedi un ragazzo di colore seduto sul marciapiede dietro la bancarella che mi sorrideva,seguii il suo sguardo e capì che il suo commento non era rivolto ai monti del Pollino all’orizzonte ma semplicemente alle mie tette che chinata com’ero facevono belle mostra di se da sotto il top. Vista la situazione non potei far altro che sorridergli di rimando. Fatim, questo era il nome del ragazzo, si era alzato e aveva incominciato a mostrarmi la sua mercanzia fatta di collane, anelli e orecchini sempre sorridendomi e direi sempre mangiandomi con gli occhi. Nel mentre ci siamo a messi a chiacchierare delle solite cose: che ci faccio qui?, sono in vacanza con mio marito; tu da dove vieni?, dal Senegal; e ti diverti in un paesino cosi piccolo? Ma più che divertirmi diciamo che molto rilassante, forse troppo rilassante per una bella donna come te….
Dopo una decina di minuti e dopo che avevo in mano 4/5 cosette che mi sarebbe piaciuto portarmi via lui mia fa “per te ho una cosa speciale” e cava fuori da uno scatolone una collana fatta di piccole perline, devo dire anche molto carina, e mi dice “questa però te la devi provare” e mi fa segno di andare da lui, così mi metto tra lui e il piccolo specchio e tiro su i capelli per facilitarli il compito, lui mi passa la collana sul davanti e inizia a armeggiare con la chiusura, nel contempo però ha l’accortezza di far coincidere il suo bacino con il mio sedere. La mia sorpresa fu duplice, sia per la sua sfrontatezza, e sia per quello che i nostri leggieri abiti estivi mi facevano percepire sulla sua attrezzatura. “Ti piace?” mi chiese lui ora che era riuscito a chiudere la collana, ma non s’era spostato d’un centimetro dal mio di dietro. Devo dire che non sapevo se i riferisse alla collana o all’altra situazione, anche perché il suo sguardo riflesso dallo specchio non era certo quello che di solito si rivolge alle clienti. “Carina ma ci devo pensare.” gli risposi e me ne tornai a casa dopo aver comprato due collanine.
Appena rientrata a casa mi infiali in bagno, l’unico luogo di sicura privacy in una casa occupata da quattro persone, perché sinceramente ero un po’ sconvolta soprattutto dal mio comportamento, ero restata li immobile mentre Fatim si posava tranquillamente sul mio culetto. Non sapevo cosa fare ne come comportarmi e pensai che era meglio evitare ulteriormente quella bancarella anche perché se ci capitavo con mio marito vista la sfacciataggine del ragazzo non ero sicura di sapere come sarebbe andata a finire e questi erano i miei pensieri e le mie risoluzioni prima di pranzo.
Dopo aver pranzato mi ero messa un po’ a leggere a letto, ma non riuscivo a tenere la concentrazione per più di tre righe perché la mia mente continuava a volare ai fatti della mattina, così mi sono trovata a fantasticare ad occhi aperti. Era già da un po’ di tempo che il sesso interraziale era entrato prepotentemente nelle mie fantasie ma non avevo mai avuto occasioni per sperimentarlo, Fatim tra’altro era anche un bel ragazzo sfrontato e spavaldo al punto giusto e a quanto sembrava anche ben dotato. Così mi ritrovai di nuovo in strada con addosso soltanto un leggero vestitino estivo corto e un paio di sandali, il cuore che batteva mille e non avevo la più pallida idea di quello che sarebbe successo.
Ero di nuovo al mercato, a quell’ora di primo pomeriggio di acquirenti non c’è erano molti in giro. Io passeggiavo su e in giù ostentando tranquillità, anche se dentro di me ero un vulcano in piena attività; con Fatim ci eravamo saluti e ci scambiavamo occhiate sempre più lunghe ogni volta che passavo davanti alla sua bancarella, ad un certo punto raccolsi tutto il mio coraggio mi fermai davanti a lui e gli dissi “ voglio provarla di nuovo”. “La collana?” mi rispose con un sorriso sornione e io senza aggiungere altro mi sono messa di nuovo davanti al piccolo specchio. Il tutto si svolse esattamente come al mattino sia ai piani alti con la collana sia ai piani bassi con il resto, con l’unica differenza dei piccoli movimenti del mio bacino tesi ad apprezzare meglio l’articolo.
“Aspetta” disse lui “ho un\'altra cosa da mostrati” togliendomi la collana e chinandosi sotto il banco a rovistare tra gli scatoloni e approfittandone per tastare il mio polpaccio nudo.
Riemerse poco dopo con un\'altra collana, questa volta con gesti esperti me l’allacciò velocemente e poi fece scivolare le sue mani fino ai miei fianchi tirandomi con forza verso di lui e mi sussurro nell’orecchio “sei bella voglio scoparti”
 

admin

Administrator
Staff Forum
Administrator
VIP
Credits
200
Bellissima esperienza.....ma ti prego continua.
VOGLIAMO IL SEGUITO !!!!! :p :p :p
 

Disattiva il Rinnovo Abbonamento: Epoch Billing Support

18 U.S.C. 2257 Record-Keeping Requirements Compliance Statement

Top