Forum Gratis per Tutti - Accesso Completo per Utenti Certificati

- Il sito è destinato ad Utenti Certificati, coppie, donne e blacks, che possono Certificarsi in maniera completamente Gratuita.-

- Per caricare e vedere i video degli utenti ed inviare messaggi privati bisogna essere Utenti Certificati o diventare VIP con un piccolo pagamento. -

- Siamo qui per divertirci con il nostro Club Esclusivo, per veri amanti del genere Interrazziale, Amatoriale, e Cuckold. -

Lei non sa che io so: come fare per la prima volta

Zamb

Nuovo Membro
Credits
0
Ce l’ho fatta !!!
Qualche settimana fa io e mia moglie siamo andati a fare un viaggio nei mari caraibici.
Mi sono portato dietro quell’idea strana, quel chiodo fisso di cui vi ho raccontato nel primo messaggio, oltre naturalmente ad una micro-videocamera, un modello grande pochissimi centimetri e con lente super-grandangolo (marca Midland, grande la metà della GoPro) che registra parecchie ore (32Gb) e che normalmente nasce per essere usata per filmati sport.
Gia dal primo giorno di ambientazione nel villaggio ho subito notato che c’era un bel numero di ragazzoni neri a fare da animatori e maestri di ballo. Alcuni li ho conosciuti nella presentazione iniziale, altri li ho osservati un po’ da lontano perché ‘abbinati’ ad altri gruppi di turisti; mi sembravano tutti abbastanza atletici e giovani, però volevo sceglierne uno per cui valesse la pena il mio “gioco”, e sopratutto doveva essere di fisionomia attraente (anche se per un uomo non è facile giudicare i gusti di una donna).
Ho individuato fin da subito un animatore che poteva essere l’ideale. Ci pensavo e ripensavo, non tanto se farlo ma su cosa diavolo dire e come convincere l’animatore. Poi mi son detto: buttati! Così mi sono sganciato un attimo da mia moglie e sono andato in camera a prendere la videocamera da portarmi appresso. Ho aspetto un buon momento in cui il ragazzo era da solo e stava andando in pausa. Sono riuscito a fermarlo, dicendogli che dovevo parlargli in privato, lui era perplesso o forse curioso, e mi diede retta portandomi dietro ad un muretto. Parlava un italiano molto molto elementare, ma io sono riuscito a farmi capire. Dopo un po’ che gli parlo (ero arrivato a spiegargli che volevo che si facesse mia moglie) lui mi ha detto che io ero Italiano matto e che lui non voleva problemi con il lavoro (non ero ancora arrivato a spiegargli della videocamera). Ho tentato di rassicurarlo ma niente, il ragazzo se ne è andato via quasi scocciato. Ho chiaramente fatto una gran figura di merda!
Ma non mi sono dato per vinto, volevo sfruttare quell’occasione di ferie in quel posto così esotico e particolare. Così, con massima discrezione ho girato il villaggio facendo foto, ed ho individuato un altro nero che sembra interessante e molto socievole coi turisti. Il mio occhio attento non poteva non notare che lui aveva una protuberanza fuori dalla norma la in mezzo ai pantaloncini; poteva esser quello giusto e da quel che si vedeva da fuori e lontano poteva anche essere un bel superdotato, forse meglio del primo come fisico.
Anche con lui ci fu da aspettare e beccare il momento giusto quando era da solo. Riuscii a fermarlo per parlarci. Fortunatamente lui parlava sufficientemente bene l’italiano, si vedeva che capiva esattamente ciò che dicevo, ma comunque per me non è stato facile spiegarsi per l’emozione (nonostante fossi al secondo tentativo nello stesso giorno). Gli ho spiegato che volevo che lui corteggiasse mia moglie e poi se la scopasse facendo però un filmino con una videocamera messa ad arte nella stanza. Inoltre gli spiegai che poteva fare qualsiasi cosa basta che usava sempre il preservativo. Contrariamente all’altro suo collega lui mi lasciò parlare fino in fondo. Gli dissi che poi gli avrei fatto un ottimo regalo. L’animatore sembra interessato.
Vedendo quindi che non mi aveva mandato via come l’altro, gli ho subito dato una grossa mancia come incentivo; alla fine lui ci ha pensato un attimo e dopo un po’ di trattativa ci siamo accordati su cosa lui intendeva per un ottimo regalo, inoltre, forse attratto dal giocattolo tecnologico, mi disse che voleva tenersi la videocamera perchè non ne aveva mai viste così piccole. Ho accettato.
Mi ricordo che lo avvertii che mia moglie ovviamente non sapeva nulla e che non è per niente una donna facile; anzi gli specificai che non ero neanche sicuro che poteva tradirmi, normalmente è abbastanza timida, anche se a letto sa il fatto suo. Gli avevo fatto capire che la cosa poteva anche essere difficile o addirittura impossibile, e quindi dipendeva tanto anche dalla sua bravura.
Gli diedi il sacchettino con la videocamera già carica e pronta all’uso (gli spiegai che bastava schiacciare un tasto e registra subito e che nel caso poteva accenderla anche in anticipo vista la grande autonomia) .
Il ragazzo mi ha dato l’impressione di non essere molto stupito della richiesta di trombare la propria moglie. Alla fine mi disse “ok, fammi vedere chi è tua moglie”.
Siamo andati nella zona dove c’era mia moglie e da lontano gliela feci vedere; lui allora mi disse che mi avrebbe fatto sapere nei prossimi giorni.
I primi tre giorni di ferie sono passati bene, avevo subito spinto mia moglie a prendere lezione di ballo e guarda caso (i gruppi e le assegnazioni ovviamente le facevano gli animatori) lei era capitata proprio con lui e così iniziarono a conoscersi. Io ho cercato di lasciarli molto da soli e fare altro visto che il ballo non mi piace per nulla.
Gli altri giorni centrali sono passati sempre bene, lei sembrava entusiasta del ballo e si notava che era molto affiatata e divertita a stare in quell’ambiente col ragazzone nero che la seguiva passo dopo passo.
In quei giorni, con varie scuse, ho cercato, per quanto possibile, di evitare rapporti con mia moglie per fare crescere un po’ la voglia di sesso e rendere la cosa forse un poco più probabile. Un giorno si presenta l’occasione giusta di lasciare mia moglie da sola per tante ore: una lunga gita per amanti del sub che ovviamente a mia moglie non piace. Ho aderito all’escursione ed ho subito trovato il modo di avvertire l’animatore che poteva essere il momento giusto visto che lei rimaneva sola per un pomeriggio intero.
Fatta la gita sub, al rientro nel villaggio ho cercato subito l’animatore con la speranza fosse accaduto qualcosa, ma lui mi disse che aveva fatto il possibile ma mia moglie non aveva dato dei segnali di starci. Io gli chiesi di insistere e di inventarsi qualsiasi cosa, ricordandogli del regalino che gli avrei fatto.
Forse l’ambiente diurno non favoriva certe cose, allora ho pensato ad una occasione valida durante la sera.
Mancavano due giorni alla partenza, e arrivò forse una possibilità: chiesi a mia moglie se per lei andava bene se fossi andato in “città” a fare un giro e bere qualcosa tra uomini e passare una serata con dei simpaticissimi ragazzi italiani conosciuti nel villaggio. Lei, forse con un po’ di delusione ha accettato e mi ha detto che mi aspettava e di non far tardi. Io gli dissi che apprezzavo che lei mi lasciava andare ma che se andavo non poteva pretendere che tornavo dopo un ora….sarei probabilmente tornato sicuramente dopo mezzanotte: gli dissi che eravamo in un villaggio e che c’erano tante cose da fare divertenti anche fino a tardi. Lei rimase visibilmente sull’incazzoso.
Naturalmente ho avverto velocemente l’animatore che era l’ultima possibilità e che aveva tutta la serata a disposizione.
Prima di cena ho ordinato due bei cocktail e li abbiamo bevuti al bar della piscina, a cena ho preso una bottiglia di buon vino ed ho cercato piano piano di farla bere per metterla un po’ su di giri. Dopo cena ci siamo salutati ed io sono andato via con gli altri italiani verso la cittadina.
Quella sera sono rientrato nel villaggio verso le 2, e mia moglie era in camera che stava dormendo.
Al mattino dopo, non ho percepito nulla di particolare, nulla di diverso dal solito, così avevo incominciato a pensare che anche quella volta non era successo nulla. Dopo colazione ho intravisto l’animatore da lontano che quando mi vide mi fece segno di seguirlo; così appena ho potuto ho trovato una scusa con mia moglie ed ho raggiunto l’animatore che con discrezione si è fatto seguire fino alla sua camera, lui mi disse che la cosa era fatta. Io ero agitato, mi ricordo che gli ho chiesto “come fatta?” forse perché una parte di me non credeva che mia moglie ci potesse stare. Gli ho chiesto di spiegarmi qualcosa in più; così lui disse che aveva fatto ballare mia moglie un pò, poi avevano bevuto un paio di coktail insieme (oltre a ciò che aveva bevuto con me sarà stata ovviamente ubriaca) e lei era molto allegra; così l’ha portata a fare un giro in spiaggia; infine mi disse che l’ha corteggiata come volevo io e poi l’ha portata nella sua camera…il resto me lo potevo vedere nel video.
Onestamente ero un po’ scioccato e gli devo aver chiesto qualcosa per capire come era riuscito a farcela stare, e mi ricordo la risposta che mi è rimasta impressa: “tutte le turiste ci stanno, io do quello che vogliono ”
Ero incredulo, per certi versi contento e per altri sconcertato. Appena possibile, mentre mia moglie era in spiaggia, andai in camera e mi chiusi nel bagno e cominciai a guardare il video sul PC con le cuffiette dell’I-pod,
La visuale è buona e luminosa, il grandangolo sembra fatto apposta per le dimensioni della camera. Il video dura quasi 2 ore, ed ora mentre lo faccio andare avanti vi scrivo e riassumo le parti migliori.
Lei sembra molto allegra, sembra visibilmente ubriaca, aveva in effetti bevuto molto e non è affatto abituata. Lui si avvicina e simula di ballare un lento muovendo molto il bacino addosso a lei. Lei continua a ridere dicendo “continuo a sentire qualcosa che mi colpisce”. Lui allora la prende di peso e la sbatte sul letto, senza mezzi termini e senza alcun accenno a baci o effusioni le divarica le gambe, tira su la gonna a ruota e ci infila la faccia. Lei scoppia a ridere agitandosi un po’ ma in realtà rimane lì con le gambe semi-aperte. Evidentemente lui ha incominciato subito a leccargliela senza neanche tirare via le mutandine, non si vede bene ma immagino gliele abbia solo spostate. Dopo poco lei gli tiene la testa con le mani a dimostrazione che gradiva molto. Pochi attimi e lui tira via le mutandine, tira su completamente la gonna e poi si ributta con la faccia tra le cosce e continua a star li per un sacco di tempo (forse io sbaglio perché dopo neanche un minuto solitamente mi fermo a leccare nella smania di far altro), lei sta lì, compiacente della cosa senza la minima reazione a negare il ragazzo. Mia moglie prima è silenziosa poi dopo un pò incomincia a sospirare e godere in modo evidentissimo. Lui si alza e si mette davanti e si tira giù velocemente i pantaloni e i boxer. Nel video non si vede il davanti di lui, ma solo il sedere. Lei, ancora sdraiata sul letto, guarda davanti e dice ridendo “ma è enorme, non è possibile”. Lui dice che è tutto per lei. Lei continua a ridere, e dopo un po’ si siede davanti a lui e lo prende in mano e dice che non riesce neanche a stringerlo tutto. Gli chiede, con voce seria, quanto è lungo e lui risponde “10 pollici”. Lo continua a guardare dicendo che gli sembra finto, sembra abbia un atteggiamento quando si è increduli di qualcosa. Va un po’ su e giù lentamente con la mano come a fare una sega e poi si vede che si avvicina con la testa alla zona del pube. Dopo poco lui si sdraia sul letto di traverso e finalmente la visuale permette di vedere la mazza nera. Non c’è che dire: è capitato un vero superdotato. Metto in pausa e guardo sul convertitore del cellulare quanti sono i 10 pollici….sono un po’ più di 25 centimetri! Il mio è sui 17-18, non piccolo penso, ma al confronto è la metà. Nel video si vede bene che è veramente grosso.
Lei incomincia a fare un pompino, ogni tanto si ferma e lo guarda e poi riprende.
Ad un certo punto lui prende l’iniziativa, si gira verso il comodino, tira fuori un preservativo, se lo infila e poi gli salta addosso. Lei ha un attimo di esitazione, chiude le gambe e dice “sei sicuro non mi fa male così grosso”? Lui risponde che adesso gli darà la medicina della felicità, gli tasta la passera e cerca di infilarglielo dentro velocemente. Nell’immagine si vede che sono nella posiziona a missionario, il sedere di lui che piano piano affonda verso il basso. Lei emette subito dei suoni gutturali di godimento che è impossibile spiegare a parole. Lui aumenta il ritmo e lei si vede che incomincia a godere sul serio. Lei prima mette le mani sul culo di lui che va su e giù spingendo e lo accompagna nel movimento; poi dopo incrocia le gambe sulla sua schiena avvinghiandolo completamente.
Lui va avanti un bel po’ come un treno e poi si ferma, la gira a pecorina e incomincia a trapanarla anche da dietro. Si sente lo sciak- sciak della pelle del ventre di lui che sbatte sul culo della mia amata moglie, l’immagine è laterale e lei probabilmente è talmente in fase di goduria estrema che non alza neanche la testa, si sente solo ansimare ad alta voce.
Lui si ferma, gli toglie la mazza e sempre con lei in posizione a pecora inizia a leccarla. Poi si mette sdraiato e la invita a salire dicendo “viene a fare un giro”. Lei ride, si mette sul fianco, lo prende in mano e dice “non ci credo, è veramente enorme”. Poi sale a cavalcioni su di lui e incomincia una danza lenta in cui lei si vede di 3/4 posteriore andare su è giù, avanti e indietro. E’ l’immagine più sconvolgente perché si vede bene la mazza che entra ed esce per tutta la sua lunghezza dentro la passera, ed è lei che da il ritmo. Vedere il corpo nudo e bianco di mia moglie penetrato da un nero mi eccita tremendamente, è tutta qui la questione: è banalmente solo questo, ma per me è tanto.
Lei va avanti così su e giù un bel pò, almeno per 10 minuti, poi lui chiede se gli piace il suo cazzo e lei risponde che non riesce a staccarsi. Allora lui cambia il ritmo, gli afferra il culo con le mani e incomincia lui a muoversi e muoverla molto più velocemente. Lei emette delle piccole urla di piacere alternate da continui “siiii….siiii….siiii… non smettere”.
Io che guardo il video mi dico ma questo non viene mai, che resistenza ha? È una bestia!
Infatti poi si arriva verso il finale, lui la mette sdraiata, gli va sopra con posizione da missionario ma mette le gambe di lei (l’interno del ginocchio) sulle sue spalle, e incomincia a spingere avanti indietro. Si vede la scena sul fianco, dalla potenza della spinta si vede la testa di lei e le tette che continuano a muoversi velocemente a ritmo e si sente che gode molto intensamente.
Forse non ci faccio caso quando lo faccio con mia moglie (preso dalla foga) ma a me non sembra propio che lei goda in modo così intenso.
I ritmo con cui lui spinge è esagerato, si sentono i rumori del letto che sbatte contro il muro; lei ansima a voce alta. Un paio di minuti così e lui finalmente viene. I due poi si distaccano subito lei sembra quasi scioccata e guarda fissa il soffitto (chissà cosa starà pensando?), poi dice che deve andare un attimo in bagno. Quando torna lui dice ridendo che deve andare in bagno a pulirsi visto che non ci ha pensato lei. Lei capisce la battuta e ride.
Dopo, i due scherzano qualche minuto su alcuni aneddoti del villaggio, ma si sente che lei è abbastanza ubriaca. Ad un certo punto lei dice che deve rivestirsi ed andare perché ha paura si sia fatto tardi, e chiede se prima può fare una doccia.
Lei esce dall’immagine e va in bagno, si sente che chiude la porta. Dopo neanche due minuti lui si dirige verso il bagno, si sente che apre la porta e il rumore dell’acqua della doccia. Passa qualche minuto, finisce il rumore dell’acqua e all’improvviso compare lui nell’immagine con lei tutta gocciolante d’acqua che viene tenuta su di peso. La mette sul letto e prende un nuovo preservativo. Pochi attimi e se la sta scopando di nuovo. Inutile raccontare i dettagli perchè è tutto come prima solo che dura pure anche un po’ di più: il ragazzone ha una resistenza allucinante. L’unica differenza è che ad un certo punto lui la mette a pecora e si intuisce che incomincia a leccargli il buco del culetto… perchè lei dice subito agitandosi “no, cosa fai? li è impossibile, ce l’hai troppo grosso, non può entrare”. Lui va velocemente verso il comodino e tira fuori un tubetto piccolo e se lo spalma sul preservativo dicendo “vedrai che bello, ci sono sempre riuscito”. Lei si stende a pancia in su sul letto e dice “no dai” (che evidentemente si intuisce sta per un “dai provaci”….), quindi lui la prende di forza e la gira mettendola sul fianco, lei fa finta di essere contraria e fa un po’ la gatta morta, ma quando lui inizia nuovamente a leccare il culetto sta li ferma; si vede lui che si mette un po’ sopra e spinge. Si sente lei che dice “vedi che non può entrare”. Dopo poco si vede lui che va avanti e indietro molto molto piano. Lei dice “che fai? che fai?”. Lei non si vede in faccia perché girata dall’altra parte, all’inizio lui ci va molto molto piano poi aumenta gradualmente il ritmo fino ad insistere vigorosamente, si sentono gli sciak-sciak della pelle. Lei si sente che gode a voce altissima per un poco ma poi gli chiede subito di smettere perché gli è venuto male. Lei si gira, gli da una carezza sul viso ridendo e gli dice “è troppo grosso, vedi che è impossibile”.
Lui allora dice “cosa facciamo?”. Si vede lei che gli da una spinta sul petto e lui cade sdraiandosi all’indietro. Lei gli toglie il preservativo e incomincia a fargli un pompino. Dopo poco lei gli dice “ però dimmi quando stai per venire, hai capito? Poi lei va avanti, ma lui non si sente dir nulla e ad un certo punto si capisce dal suo urlo che viene; lei evidentemente si è accorta in tempo, molla la presa, ma forse non così velocemente perché probabilmente viene schizzata in faccia nonostante si sia spostata velocemente. Perché si sente che lei dice “ma ti avevo detto di dirmelo, guarda cosa hai fatto… tutto in faccia”. Poi a lei viene da ridere, e anche lui ride dicendo “anche questa volta devo pensare io a pulire”.
Lei gli dice “stai buono che adesso devo rifarmi la doccia…., questa volta mi lasci fare la doccia in pace, vero?” Lui dice “vai vai, bella”.
Mentre lei fa la doccia lui potrebbe spegnere la videocamera e invece no. E io mi chiedo a questo punto, non è che adesso questo vuole pure il terzo tempo?
Lei torna dalla doccia, con già infilate mutandine e reggiseno e gli dice che si sente tutta arrossata e calda e gli spiega che gli fa male anche la mascella. Lui sorride e ci scherza dicendo che le donne italiane sono abituate ai cazzi piccoli dei bianchi.
Lei gli chiede quante donne si porta a letto con quel lavoro di animatore? Lui gli racconta che nei gruppi degli italiani ci sono spesso delle donne che vogliono un avventura con lui, con altri come i francesi e tedeschi molto meno.
Lei si siede sul letto in fianco a lui, gli prende la mazza ammosciata in mano e dice “non ci credo ancora, ma quanto è grosso ?…. mi sento una troia, tutta colpa tua che mi hai fatto fare queste cose”. Lui gli dice “perchè troia, no troia, è bello fare sesso, è naturale”. Lei dice “bello è bello, m’avrai fatta venire 3 – 4 volte”. Lui allora dice ridendo “possiamo fare anche 5 - 6 ?”
Lei risponde ridendo “ma tu non ti stanchi mai?” Nel frattempo si vede che la mazza incomincia a gonfiarsi tra le sue mani e lei incomincia a giocarci lentamente. Lei chiede se tutti i ragazzi del suo paese lo hanno così grosso. Lui gli risponde orgoglioso che quello è unico.
Passano un paio di minuti mentre parlano ma lui allungando la mano gli tocca la passera, e lei dice “ma sei tremendo, cosa vuoi fare? …. E inizia così il terzo tempo (che stranamente dura molto meno), lui se la tromba ancora e questa volta si vede dell’incredibile, lui è nella posizione del missionario, si alza in piedi tenendosela agganciata e poi se la scopa in piedi, ma questo dura un bel po’ di minuti prima che la riappoggi per terra. Sembra un robot. Ok mia moglie pesa solo sui 50 Kg ed è snella ma io le poche volte che ci ho provato non ci sono mai riuscito per più di un minuto o poco più.
Verso il finale lui gli dice “voglio venire in tua bocca e tua faccia”. Lei sembra ancora molto allegra e su di giri. Lo guarda e ride, poi non dice niente e gli toglie il preservativo e incomincia a fargli un altro pompino ma questa volta molto velocemente, con grande foga. L’immagine è frontale e si intravede abbastanza bene perché mia moglie ha i capelli non molto lunghi. All’improvviso lui urla venendo, lei alza un po’ la testa ma sta li qualche secondo. Poi alza la testa e si sente che sputa, e si vede che si pulisce la bocca con la mano e corre in bagno. Torna dopo qualche minuto e gli dice ridendo “tu sei pericoloso con quell’affare” Lui gli fa “bella, brava, sei stata brava”. Lei gli dice che la doccia se la farà da lei e che vuol tornare.
Il video va avanti ancora un po’ mentre parlano e si rivestono. Lui gli dice “domani è l’ultimo giorno, giusto, ok? viene a trovarmi da sola che ti saluto”. Lei gli dice “ma sei tremendo… no, no, eppoi mi sento una ….lasciamo stare guarda.” ride un po’ ed aggiunge “ma tu riesci a fare così tutte le sere?”
Lui gli da una piccola sculacciata e gli risponde “con bella donna come te io sono sempre disponibile”.
Poi i due escono dalla camera.
Il video l’ho visto la mattina dopo dell’incontro, e quell’ultimo giorno mia moglie è stata quasi sempre con me. Non credo si siano rincontrati nuovamente.

Il video è abbastanza nitido e la faccia di mia moglie si vede molto chiaramente, percui non metterò mai il video su internet. Lo considero una cosa privata da gustarmi ogni tanto, così come mia moglie si è gustata quell’avventura. Sono convintissimo che lei non mi dirà mai di quel nero, ed io non gli dirò mai del video perchè verrebbe a cadere questa magia particolare.
Per me la magia è sapere, e naturalmente vedere, cosa mia moglie ha fatto nella sua massima libertà e riservatezza. Io credo che in una ipotetica trombata a 3 con me presente, mia moglie non si sarebbe mai sentita così libera e disinibita; ne sono molto convinto.
Nei giorni seguenti non ho notato niente di diverso in mia moglie, questo vuol dire che se io non avessi visto il video non avrei mai neppure sospettato.
Credo che tutto questo sia successo perché c’è stata una situazione estremamente particolare di ferie caraibiche in cui lei era oltretutto un poco ubriaca. Lei ha sciolto il ghiaccio con la pratica ‘uccello nero’, adesso deciderò cosa fare per il futuro: cercare di procurargli altre avventure del genere con me assente oppure organizzare qualcosa con me. Per ora mi va bene così, mi va bene il mio godimento di vedere la troiaggine di mia moglie senza che lei lo sappia (quello che mi ha stupito di più è come si sia lasciata andare in quel modo con un estraneo, ci ha scopato per ben tre volte di seguito e gli ha dato il culo e l’ha fatto venire anche un po’ in bocca, cosa che con me non avviene proprio così spesso e comunque dopo anni di intimità).


Scusate per la lunghezza dello scritto. Volevo solo raccontarvi quest’esperienza e lanciare un messaggio a tutti quelli che raccontano di voler vedere trombata la propria moglie da un negro ma non sanno come fare oppure hanno paura delle reazioni o di cosa succederebbe se la moglie non è d’accordo.
Sono paure legittime. Provate a fare come me, non c’è rischio e non vi compromettete !!! è un modo certo per sapere come stanno veramente le cose. Se lei ci sta voi saprete per certo che a lei piace… e vi comporterete di conseguenze. Se invece non ci sta voi saprete, senza ripercussioni nel vostro rapporto, che lei non gradisce i negri. Sembra complicato ma ci si può riuscire benissimo.
Servono questi elementi: una vacanza o un contesto particolare, un bel nero disposto al giochetto ( le donne bianche se le scopano comunque), ed una minicamera (vengono sui 200/250 euro)

E solo un unica esperienza, ma se gradite, chiedete pure e appena possibile vi risponderò (eventualmente anche privatamente).
 

sandro

Membro Popolare
Credits
0
Io personalmente il giorno dopo non avrei resistito e avrei confessato tutto. E A quel punto non poteva più dirti di no perchè le immagini parlavano chiaro : i neri le piacciono.
 

clacuck

Membro Popolare
Credits
0
Perchè non metti delle immagini catturate dal video dove non si vedono i volti? Oppure li coprì con paint...
 

gianni_go

Membro Popolare
Credits
0
Racconto davvero stupendo!
Immagino l\'emozione nel vedere il filmato!
Però io fossi in te cercherei di dirglielo...
 

gianni_go

Membro Popolare
Credits
0
\"rst\" post=11867 ha detto:
Bel racconto...mi sono eccitato...ma hai sbagliato sezione.
Andava inserito in fantasie erotiche , mio caro ;)
JV
Io non so se è vero o finto!
Ma resta un racconto eccitantissimo!
 

Disattiva il Rinnovo Abbonamento: Epoch Billing Support

18 U.S.C. 2257 Record-Keeping Requirements Compliance Statement

Top